La Puglia e le sue eccellenze

Si è svolta oggi (6 febbraio) la cerimonia di inaugurazione di Smau Bari che ha dato il via alla quinta edizione dell’evento dedicato alle tecnologie digitali per il business che si svolgerà oggi e domani al Nuovo Padiglione della Fiera del Levante.

L’inaugurazione ha avuto come tema portante il ruolo da protagonista giocato dalla Regione Puglia a livello nazionale e internazionale sul fronte dell’innovazione, elemento abilitante per una crescita della competitività delle imprese. Ed è proprio Pierantonio Macola a sottolineare quanto la regione Puglia sia attiva su questo fronte: “Attraverso il nostro osservatorio sulle imprese italiane, grazie a cinque anni di attività in giro per l’Italia con il Roadshow, abbiamo potuto riscontrare come la Regione Puglia sia un territorio particolarmente ricco di eccellenze. In questi quattro anni diPremio Innovazione ICT Puglia abbiamo raccolto oltre 500 casi di successo di imprese provenienti dalla Regione e di queste 80 hanno raggiunto il palcoscenico dell’edizione milanese del Premio Innovazione ICT. Con questi numeri la Puglia si candida quindi a diventare, da qui ai prossimi cinque anni, una guida per avviare quel cambiamento culturale necessario nelle imprese del Sud Italia per accrescere la propria competitività sui mercati. In questo Smau affiancherà la Regione nel valorizzare a livello nazionale e internazionale le proprie eccellenze, fornendo ai vincitori dei Premi, in programma oggi e domani, un palcoscenico d’eccezione: quello della cinquantesima edizione di Smau Milano, in programma dal 16 al 18 ottobre.”

Dopo l’intervento introduttivo di Pierantonio Macola, Amministratore Delegato di Smau, la parola è passata a Giuseppe Monti della Fiera del Levante, a Loredana Capone, Vice Presidente e Assessore allo Sviluppo Economico della Regione Puglia, a Mariella Pappalepore,Presidente Sezione Terziario Innovativo e Comunicazione di Confindustria Bari e B.A.T., Giuliana Trisorio Liuzzi, Presidente di ARTI,Sabrina Sansonetti, Presidente di Innovapuglia, Maria Rosaria Scherillo, Componente del Comitato Direttivo del Distretto Produttivo dell’Informatica Pugliese, Andrea Vernaleone, Vice Direttore Generale di Puglia Sviluppo.

La cerimonia del taglio del nastro ha lasciato spazio poi al Premio Lamarck rivolto alle giovani imprese innovative della Puglia che hanno da poco avviato, o hanno intenzione di avviare una attività imprenditoriale. Il premio ha consegnato un riconoscimento a Cupersafety di Conversano (BA),QuestionCube di Bari, Tag the Fire di Bari.

Alle ore 12 è stata la volta della prima edizione del Premio Smart City iniziativa di Smau e Anci che ha consegnato un riconoscimento alle realtà del Mezzogiorno che hanno sviluppato progetti di sviluppo di città intelligenti. Il premio è stato consegnato al Comune di Napoli per un progetto realizzato in collaborazione con IBM, a Pubbliservizi, per un progetto realizzato in collaborazione con Vodafone e alla Regione Puglia per il Progetto Sist realizzato in collaborazione con Innovapuglia.

La giornata ha poi dato il via al consueto programma di Smau Business Bari che vede tra gli stand le ultime novità tecnologiche per il business presentate da oltre 90 aziende del settore delle tecnologie digitali, come, ad esempio, Apc, Cisco, Fujitsu, Ibm, Intel, Microsoft, SAP, Gruppo TeamSystem, Telecom Italia e Vodafone, affiancate dalla propria rete di partner sul territorio e un calendario di oltre 50 workshop, a cura delle più prestigiose scuole di formazione manageriale italiane, come School of Management del Politecnico di Milano e Sda Bocconi.

Una nuova area espositiva, Smart Puglia Expo, realizzata congiuntamente a Regione Puglia e affiliata al progetto R2B – Research to Business, dedicata all’incontro tra il mondo della Ricerca Scientifica e quello dell’Industria, ospita in fiera laboratori, centri di ricerca, start up, spin off, cluster provenienti dalla Puglia e non solo. L’area Smart City è invece l’iniziativa incentrata sulle città intelligenti, realizzata in collaborazione con Anci, l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani in cui che prevede un calendario ricco di laboratori che racconteranno iprogetti più innovativi di sviluppo delle città intelligenti in Puglia e nel Sud Italia.