Car Body Painting – Geico vince l’innovation award

Grazie alla ricerca e all’innovazione introdotta con Industria 4.0 per il car body  painting Geico sarà in grado di progettare e realizzare un impianto di verniciatura in 10 mesi, con i massimi standard in efficienza, sicurezza, qualità, save costing e rispetto per l’ambiente.

L’INNOVATION AWARD DI SURCAR Cannes è il premio più prestigioso al mondo nel car body painting e Geico è stata premiata per la migliore ricerca e innovazione applicando a questi processi industria 4.0.

Geolocalizzazione delle scocche, sensori di sicurezza per prevenire malfunzionamenti, Internet of Things applicata che analizza e migliora in tempo reale gli stadi di verniciatura, wearable technology per una perfetta interazione uomo-macchina, realtà aumentata, un sistema innovativo per la gestione del consumo energetico, tutto gestito in cloud con J-Suite l’«avatar» dell’intero impianto.

Smart Paintshop è un sistema integrato di soluzioni costituito da 6 aree strategiche:

  1. Smart Design – Costituita da tutti i processi interni a Geico, snelli e adattabili, sviluppati con l’obiettivo di ridurre drasticamente i tempi di consegna dell’impianto di verniciatura.
  2. IOT System – Costituita da tutti quei sistemi che aiutano l’impianto ad analizzare, apprendere, comunicare con l’operatore ed imparare dall’operatore al fine di essere più efficiente.
  3. Production Flexibility – Costituita dalle tecnologie che consentono all’intero impianto di adattarsi alle esigenze produttive che variano costantemente (mass customization).
  4. Smart Plant Management – Costituita dagli strumenti che permettono la collaborazione tra l’uomo e la macchina, al fine di garantire un monitoraggio costante sul corretto andamento dell’impianto, avvisando in caso di possibili anomalie che potrebbero, in futuro, comprometterne il funzionamento.
  5. Smart Energy Management System – Costituita dalle tecnologie che non solo controllano i consumi energetici ma che permettono all’impianto di adattare lo stesso consumo alla capacità produttiva.
  6. J-Suite – È il cervello operativo dell’intero impianto, la versione virtuale (avatar) in grado di gestirne al meglio tutte le funzionalità. Raccoglie e analizza le informazioni provenienti dai sensori e dai dispositivi wearable e, grazie all’elaborazione di questa enorme quantità di dati, “impara” le migliori modalità di comportamento di fronte alle diverse situazioni, migliorando, con il passare del tempo, le performance e l’efficienza dell’impianto.

Daryush Arabnia, COO di Geico, ha così commentato il premio: “L’impegno da parte di tutti noi per lo sviluppo di questo progetto è stato notevole. Un lavoro di squadra, che è stato riconosciuto e premiato con il più alto dei riconoscimenti, l’Innovation Award ricevuto a SurCar Cannes. Smart Paintshop  scardina il modo di lavorare fino ad ora nel car body painting: grazie al supporto dell’altissimo livello di automazione raggiunta, permette all’uomo di dedicarsi a tutto ciò che necessita di perizia, conoscenza ed esperienza, funzioni tipiche dell’essere umano, senza l’incombenza degli aspetti più operativi, pericolosi e «meccanici», compito delle macchine”.

Articoli correlati

Bando INNODRIVER-S3 2017 per le imprese lombarde che innovano
CEBIT 2018 il business festival per l’innovazione e la digitalizzazione
Api Torino e le opportunità di industria 4.0