ERC conference sulle nuove frontiere della Ricerca e scienza diplomatica

ERC conference a Bruxelles “Frontier Research and Science Diplomacy“, 27-28 ottobre.

In un mondo dove molte sfide globali e regionali non possono essere affrontati da un solo paese, la scienza diventa un importante motore di cooperazione internazionale. Il Consiglio europeo della ricerca (ERC) farà luce sulla intersezione tra scienza e relazioni internazionali nella conferenza di due giorni dal titolo “Frontier Research and Science Diplomacy“, Bruxelles 27-28 ottobre.

I rappresentanti politici provenienti da UE, l’ONU, l’UNESCO, tra cui il commissario europeo per la Ricerca, la Scienza e l’Innovazione Carlos Moedas, il presidente del ERC professor Jean-Pierre Bourguignon, e massimi studiosi condivideranno le loro conoscenze in un settore in continuo sviluppo: la diplomazia della scienza . Essi presenteranno come la tramite la scienza possano affrontare temi quali la sicurezza, lo sviluppo sostenibile e la salute su scala globale.

Tra i presenti: Mary Kaldor, che contribuisce alla strategia di sicurezza europea dell’Alto Rappresentante UE Frederica Mogherini; Eyal Benevenisti esperto di diplomazia; Graeme Barker, archeologo che lavora in Africa del Nord e Medio Oriente, condividerà la sua esperienza di accesso on-site nelle zone di conflitto, e molti altri.

Segui la conferenza LIVE in webstreaming:

Webcast of the conference 27 October

Webcast of the conference 28 October

See ERC website for more information.